Anelli: come e dove indossarli.

Gli anelli sono un accessorio sempre più fashion in grado di impreziosire il proprio look. Inoltre contribuisco a trasmettere messaggi precisi per chi li indossa. Per esempio l’anello detto solitario nell’anulare contribuisce a comunicare che la persona che lo indossa è occupata. Anche la classica fede in oro indossata nel dito anulare della mano sinistra comunica immediatamente che la persona è sposata. Gli anelli a forma di cuore sono un chiaro simbolo di amore da parte di chi li regala. Anche i famosi Eternity Ring o fedine girodito di brillanti sono il simbolo dell’amore eterno. Sicuramente bisogna imparare a conoscere le proprie mani. Se le dita sono lunghe e affusolate, reggono anche anelli importanti e lunghi, se invece sono più corte e cicciottelle, meglio indossare anelli più sottili, in grado di slanciarle. Il bon ton raccomanda inoltre di non usare anelli troppo importanti e grossi prima delle 17 e di non metterne troppi insieme sulla stessa mano. Per esempio, se si indossa uno CHEVALIER o anello da mignolo, è bene non indossare altri anelli sulla stessa mano. Di solito sulla mano sinistra si porta la fede, magari insieme al solitario e o a un eternity ring nell’anulare, mentre sulla destra si può osare con qualcosa di diverso o particolare nel dito medio o come gli anelli da due dita, detti anche double finger. Questi si indossano solitamente con la parte più piccola nell’anulare e quella piu grossa nel medio, oppure la più piccola nel mignolo e la più grande nell’anulare. In questi ultimi anni però è diventato molto fashion portare tanti anelli sulla stessa mano, perfino sul pollice. Questo si può fare se gli anelli sono sottili e tutti dello stesso stile, abbinati fra loro. Anche gli anelli da seconda falange stanno bene insieme agli altri, ricordatevi solo di abbinarli bene! Se dovete regalare un anello e non conoscete la misura, visitate la sezione Misure Anelli e vi insegneremo coma scoprirla!

Visualizzazione di 1-15 di 195 risultati